Kawasaki Ninja 300 ABS (2012-2016), una piccola sportiva con tanto carattere.

Patente A2 necessaria per la guida.

Video completo della prova:

Kawasaki creò questa moto appositamente per far fronte alle nuove normative riguardanti la patente A2 che fino al 2012 permettevano di guidare moto fino a 25kw mentre dal 2013 permettono di condurre moto fino 35kw che sono circa 48cavalli.

Grazie ai semi manubri aperti e un peso di 174kg a secco, abbiamo una posizione di guida che garantisce un ottimo controllo del mezzo e tanta maneggevolezza risultando poco affaticante e sfruttabile anche nelle percorrenze più lunghe.

Il motore, raffreddato a liquido, è un bicilindrico in linea da 296 centimetri cubici a iniezione che presenta un erogazione molto dolce e godibile nel centro urbano ma che comunque è capace di divertire anche nei percorsi più tortuosi, dove, alzando i giri del motore, riusciamo a renderla reattiva e anche molto divertente.

Omologazione Euro 3 per quanto riguarda le emissioni.

La sua velocità massima è di 170km/h.

Il comparto frenante, dotato di ABS, ci consente delle frenate in sicurezza anche quando agiamo con decisione sulla leva, aiutandoci nelle situazioni di emergenza e facilitando l’ingresso in curva nei percorsi più tortuosi.

La Kawasaki Ninja 300 eroga una potenza di 39cv e 29kw con una coppia di 3kilogrammetri (kgm), non ha una potenza molto elevata e questo la rende davvero sfruttabile in quello che è la vita di tutti i giorni

Per quanto riguarda la ciclistica questa moto presenta un telaio perimetrale in acciaio con sull’anteriore una forcella telescopica rovesciata da 36mm corredata di un impianto frenante con una pinza flottante a doppio pistoncino che lavora su un disco a margherita da 290mm, mentre al posteriore troviamo sempre un disco a margherita da 220mm ma con una pinza fissa a doppio pistoncino.

E’ dotata di cerchi da 17 pollici di diametro e le misure degli pneumatici sono le seguenti:

-Anteriore 70/100-17 40M 70/100-19 42M

-Posteriore 90/100-14 49M 90/100-16 52M

I consumi per questa moto sono veramente contenuti, andando a una velocità media di 90km/h abbiamo dei consumi pari a 29km al litro e grazie al serbatoio da 17 litri con un pieno, in autostrada riusciamo a fare più di 300chilometri.

La manutenzione di questa moto è semplice ed economica, con un serbatoio dell’olio da 5 litri più il filtro il tagliando non risulta costoso, se sapete dove mettere le mani per affrontarlo da soli, in alternativa se non sapete come farlo vi consiglio vivamente di affidarvi a un meccanico.

La quotazione dell’usato, oggi nel 2018, oscilla dai 2800euro per le versioni 2012 a 4000euro per l’ultimo modello 2016.

Scritto da Daniele Vacca

 

Vuoi scrivere un’articolo sulla tua moto? su un argomento di tuo interesse? 

Scrivici alla email: gestione@motoreview.net.

l’articolo più interessante verrà pubblicato sul sito e su tutti i nostri Social Network taggando il tuo profilo come autore!

MotoReview.net